Prima dell’alba – da vedere una volta al giorno

Prima dell’alba

Regia: Richard Linklater

Interpreti: Ethan Hawke  e Julie Delpy

Anno 1995.

Primo – meraviglioso- capitolo della trilogia – meravigliosa- di Richard Linklater, Prima dell’Alba è una commedia sentimentale che vede come assoluti protagonisti due giovani che si incontrano su un treno. Lui americano in vacanza, lei francese passano un interno giorno e una notte insieme a Vienna sospendendo il loro vissuto reale per quel breve lasso di tempo fuori dalla quotidianità e inserito in una dimensione quasi onirica: non a caso l’unico bacio che è concesso vedere allo spettatore è quello che si scambiano sulla ruota panoramica. I metri d’altezza che separano la cabina della ruota vanno proprio a significare che la relazione tra i due rimane al di fuori da un contesto reale e impossibile da proseguire.

Nonostante la consapevolezza delle loro vite completamente opposte, si innamorano e si promettono di rivedersi esattamente un anno dopo nella stazione dove si lasciano per tornare alle proprie vite.

Il film è di una sensibilità eccezionale e si sorregge tutto sulla bravura di Ethan Hawke  e Julie Delpy che devono recitare in lunghissimi piani sequenza (praticamente una prova superlativa) e in un continuo dialogo dando quasi l’impressione allo spettatore di sentirsi un intruso in una reale scena di vita vissuta.

(Da notare che il piano sequenza è quella tecnica in cui la scena è totalmente priva di montaggio, per cui tutte le battute devono essere “buone” e se vi è un solo errore occorre ripetere nuovamente dal principio).

Sono memorabili alcune scene come ad esempio quella della sala d’ascolto in un negozio di dischi. I due entrano in mezzo metro quadro di spazio e vicini di sfiorano con lo sguardo, si annusano e desiderano mentre la bellissima Come Here di Kate Bloom fa da colonna sonora. La maestria del regista è evidente soprattutto qui, dove l’abitacolo così ristretto amplifica sia al personaggio sia allo spettatore la piacevole sensazione di disagio-attrazione tipica delle prime conoscenze affettive.

Il dialogo è lo strumento attraverso cui i due giovani si conoscono, si aprono, approfondiscono la loro interiorità.

Un film che ho amato insieme ai due interpreti favolosi e per me ormai un classico insieme ai due capitoli che andranno a seguire.

Ascolta Come Here.

nella scena della pellicola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...